Apple | iPhone vende "poco" dimezzata la produzione

In Apple non era previsto, la domanda è inferiore alle attese tagliata la produzione dei nuovi iPhone.


La domanda è inferiore alle attese, le vendite dei nuovi iPhone non "decollano".
La notizia è stata data dal Wall Street Journal, arriva come un fulmine a ciel sereno sul brand, in borsa Apple cede  oltre il 3%.

Presentati qualche mese fa , i nuovi iPhone non hanno assecondato le aspettative, Apple infatti ha diminuito la produzione , sostenendo un calo complessivo delle vendite per il nuovo dispositivo. Non prevedendo bene i numeri sulle vendite dei nuovi iPhone,  la casa di Cupertino ha deciso di cambiare i  piani iniziali, diminuendone effettivamente la produzione.
Si parla di un taglio di circa un terzo della produzione complessiva da parte di Apple, che si ripercuote sui numerosi fornitori asiatici, pesando come già detto prima , sulle azioni complessive della Mela, essendo sotto pressione dall'inizio di novembre , Tim Cook aveva già comunicato stime inferiori alle attese, aggiungendo tra l'altro che in futuro non avrebbe più comunicato i dati sulle vendite dei propri prodotti, facendo scendere a circa il 7% le quotazioni in Borsa, arrivando a toccare la quota storica in discesa sotto la soglia dei 1000 miliardi di capitalizzazione di mercato.

Attualmente iPhone e le sue vendite , rappresentano circa il 60% delle entrate complessive per Apple, ma questa riduzione nella produzione complessiva porterà l'azienda di Cupertino ad incassare qualche colpo basso , da parte di altri colossi come le più grandi banche d'affari al mondo, quali Ubs o Goldman e Sachs, visto che, la quotazione continua a subirne anche in queste ore.

Nessun commento

Powered by Blogger.