Whatsapp | Attenti alla truffa dell'account

Arriva l'ennesima truffa su Whatsapp, attenzione a non confermare mai il proprio account.




La segnalazione arriva direttamente dalla polizia postale , ma i cybercriminali e truffatori virtuali ne approfittano in continuazione, l'ultima truffa riguarda proprio account personale dell'app di messaggistica istantanea, sfruttando la sbadataggine di tantissimi utenti e causando danni economici  non indifferenti, proponendo costantemente la possibilità di un futuro Whatsapp a pagamento , creando falsi alert e preoccupazioni a tutti gli utilizzatori dell'app.


La polizia postale ha segnalato il problema , tramite il proprio account di facebook, infatti moltissimi utenti in Italia stanno ricevendo messaggi di testo con richiesta di conferma del proprio account, questo dovrebbe avvenire entro 48 ore , altrimenti Whatsapp diventerà a pagamento, un vero e proprio inganno dunque, ma che purtroppo miete sempre più "vittime digitali".
Il messaggio viene spedito da un account Whatsapp Secure (falso ovviamente) che avvisa l'utente dell'imminente scadenza del contratto che lo lega all'app di messaggistica, di conseguenza se non si verifica l'account, quest'ultima diventerà a pagamento, invitando gli utenti a cliccare sul link per confermare i propri dati e fornire informazioni personali, dunque attenzione e non fornire assolutamente dati a questo genere di richieste, anzi , a tal proposito c'è solo una cosa da fare, cestinarlo il prima possibile, eliminando definitivamente il messaggio e di conseguenza la chat interessata, dato che non esiste assolutamente per vie ufficiali, un account di nome WhatsApp Secure.
Per concludere, non si pagherà mai nessun tipo di abbonamento, Facebook ( proprietaria del servizio) lo ha ribadito più volte, WhatsApp sarà gratis per sempre , ci saranno solo delle modifiche nei mesi a seguire, consentendo la monetizzazione solo ed esclusivamente tramite banner pubblicitari su WhatsApp stesso.

Nessun commento

Powered by Blogger.