Banda Larga | Arriva nelle aree disagiate di Puglia Calabria e Sardegna grazie a Open Fiber

Open Fiber si aggiudica il bando per la banda larga nelle aree disagiate di Puglia , Calabria e Sardegna.


Dovrà principalmente costruire una rete ultra veloce nelle zone "non coperte" dagli operatori, con uno stanziamento di 103 milioni di Euro che andranno a coprire le esigenze di circa 400.000 cittadini ed 882 comuni.
Saranno interessate le zone in cui gli operatori per rapporto costo-benefit non hanno avuto alcun interesse ad operare attivamente per la fornitura della rete , sia per la scarsa domanda e sia per la difficoltà tecnica a strutturare la rete.
Interverrà quindi Open Fiber in queste cosiddette aree di fallimento di mercato.

L'intervento sarà strutturato sulla fase di progettazione , realizzazione e soprattutto mantenimento in modalità wholesale per la rete attiva e passiva di accesso, che sarà in grado si fornire agli utenti , dei servizi con una connessione fino a 100 Mbps in download e 50 Mbps in upload.
La rete realizzata sarà data in concessione per 20 anni e rimarrà di proprietà pubblica , completando la fase di copertura ad alta velocità , che ha come obiettivo il raggiungimento dell' 85% della popolazione , questo dunque sarà il primo passo verso la digitalizzazione completa, che è appunto la nuova Strategia italiana per la banda ultra larga .

Nessun commento

Powered by Blogger.