Fattura Elettronica | Obbligatoria dal 1 gennaio 2019, ecco cosa dobbiamo sapere

La fatturazione elettronica diventerà obbligatoria a partire dal 2019 , vediamo come adeguarci e cosa cambia per le aziende.


Dal primo di gennaio del 2019 entrerà in vigore il nuovo sistema rivolto all'obbligo della fatturazione elettronica tra privati, di conseguenza, tutte le partite Iva (ad eccezione di alcune, chi opera in regime di vantaggio e chi a regime forfettario) avranno l'obbligo di predisporre come unico formato valido, quello dell'emissione delle fatture elettroniche.



Questa rappresenta un vero e proprio cambiamento per le aziende , che dovranno assolutamente investire nel rinnovamento , infatti le fatture saranno prodotte in solo formato xml, i documenti digitali inviati tramite Sdi (sistema di interscambio nazionale) ed infine dovranno essere conservate digitalmente per 10 anni.
Tutto questo non farà altro che portare un sacco di vantaggi alle aziende in quanto, si ridurranno i costi e i tempi, in più si usufruirà della completa automazione e integrazione dei processi , oltre che alla riduzione dello spazio destinato all'archiviazione cartacea dei documenti, ed infine , porterà una semplificazione generale delle attività e dei controlli fiscali.

Come adeguarsi alla nuova normativa e come fare

Ripetiamo che, sono esclusi i regimi avvantaggiati o forfait, l'obbligo di fatturazione elettronica che doveva interessare inizialmente il solo settore carburanti, è stato posticipato per tutti appunto al primo gennaio del 2019 , quindi  entro questa data, ogni azienda dovrà adeguarsi alla normativa ed iniziare quindi fin da subito ad inviare, ricevere e conservare fatture, nel solo formato XML.
La fase di abilitazione digitale  prevede quindi , vari step, tra cui, la Registrazione appunto, del proprio indirizzo telematico presso l'Agenzia delle Entrate, la registrazione del Database , tramite il codice destinatario o  l'indirizzo per di ogni cliente , la Gestione Dati, con verifica del proprio sistema gestionale, in modo tale che sia predisposto alla raccolta dei dati specifici, la Scelta del Software Gestionale , ed infine la Conservazione, in questo caso per decidere se utilizzare un sistema in House oppure appositi servizi offerti da fornitori.it.

Nessun commento

Powered by Blogger.