UBER | Pronto l'acquisto da miliardi di dollari per il servizio di scooter sharing

Uber è in procinto di acquistare uno dei servizi di sooter sharing, Bird o Lime.


Mezzi piccoli, leggeri e mobili soprattutto, è qui che vuole puntare UBER, per un futuro possibilmente a due ruote, da attuare quanto prima nelle grandi metropoli.



Uber è già proprietaria di una quota di minoranza di LIME (servizio scooter sharing), ma sarebbe in procinto di acquistare anche BIRD , altro servizio simile a LIME, si tratterebbe di una spesa calcolata in miliardi di dollari, per diventare letteralmente leader del settore.
L'accordo che sta cercando di assicurarsi Uber dovrebbe concludersi entro la fine dell'anno anche se da BIRD smentiscono tutto , evidentemente il colosso americano non vuole dare troppo nell'occhio e vorrebbe accaparrarsi il "monopolio" del servizio sharing su due ruote, facendo fronte alle esigenze dei consumatori metropolitani, dando vita appunto ad un un servizio tutto nuovo ed unificato sotto il logo, proprio di Uber.
L'idea di Uber è di rendere il servizio economico e facile da usufruire, riducendo proprio il traffico cittadino, il tutto comunque risulta come un "problema" per l'Italia, visto che abbiamo toccato con mano il bike sharing, ed in effetti le problematiche non possono passare inosservate, visto che generalmente questi vengono abbandonati in "parcheggi" all'aperto,  in qualsiasi parte della città , causando non pochi problemi ai pedoni.
Vedremo in ogni caso se con l'arrivo di Uber questo verrà risolto in qualche modo, di sicuro oltreoceano il servizio subirà una nuova forte accelerazione.

Nessun commento

Powered by Blogger.