Android | le app dovranno necessariamente essere tutte a 64-bit entro il 2021

Entro il 2021 tutte le app compatibili con Android dovranno essere a 64-bit.


La compatibilità con le app a 64 bit esiste già da dalla versione 5.0 del robottino verde, ed il play store dal 2017 indica come "buone" , le app che utilizzano codice nativo compatibile anche nella versione a 64-bit.

Tutto questo per il supporto nativo ai nuovi processori, sviluppati su architetture arm a 64-bit, abbandonando definitivamente il 32-bit.
Se da un lato Apple ha interrotto "bruscamente" il supporto al 32-bit , Google viaggia su un'altra strada, vista l'estesa frammentazione del sistema e dei dispositivi compatibili, le nuove policy verranno applicate solo alle app che hanno come target Android 9 e versioni successive, aggiungendo un'ulteriore eccezione per i giochi che utilizzano Unity 5.6 o precedenti i cui sviluppatori rilasciano ancora aggiornamenti solo a 32-bit, il 2021 dunque sarà il periodo che segnerà la definitiva fine delle app basate su architettura a 32-bit, visto anche l'utilizzo di strumenti come Android Studio e Unity 3D la transizione ai 64-bit dovrebbe essere semplicissima , ragion per cui Google non si aspetta alcun tipo di "resistenza" da parte degli sviluppatori. 

Nessun commento

Powered by Blogger.