Huawei Mate X | Sarà davvero rivoluzione ?

 Mate X , lo smartphone pieghevole di Huawei,  sarà davvero rivoluzione?




In anteprima al Mobile World Congress, Huawei sfoggia un capolavoro d'ingegneria, il suo primo smartphone pieghevole, si tratta del Mate X, tecnicamente parlando , siamo di fronte ad un dispositivo eccezionale.
Si sta parlando così tanto di questo dispositivo da oscurare addirittura anche il Galaxy Fold ( il pieghevole di Samsung) , ma d'altronde, questo Mate X sembra essere "molto" più pronto del suo diretto concorrente, per il debutto sul mercato.
Parliamo quindi della scheda tecnica, questo dispositivo può contare su un grande display da 8", che , una volta chiuso " crea" effettivamente altri due display, sui due lati , uno da 6.6" e l'altro da 6.38" , il tutto praticamente boardless, visto che tutto il reparto hardware-fotografico, si trova su una barra laterale , una sorta di integrazione della scocca, che consente soprattutto di avere a disposizione una superficie completamente pulita da dedicare esclusivamente al display.

Il Processore è l'ormai famoso Kirin, qui nella versione 980, quello che troviamo anche sui Mate 20 Pro, ma il punto di forza di questo dispositivo è di certo il modulo 5G, con il nuovo modem Balong 5000, che attualmente forse è il migliore in assoluto, visto che è capace di raggiungere velocità di 4.6 Gbps !! in download, in parole povere , potrebbe scaricare un film di 1 GB in soli 3 secondi.

Lo spessore è di soli 11 mm da chiuso, una volta aperto si riduce addirittura  a 5.4 mm, ancora più sottile dei nuovi iPad ( famosi per essere i dispositivi più sottili in circolazione) , per quanto riguarda la batteria invece si parla di 4.500 mAh con tanto di ricarica a 55W , si arriva a ricaricare quindi l'80% del dispositivo in soli 30 minuti, giusto per farci un'idea.
Compreso poi, nella parte laterale il sensore biometrico che funge anche da tasto fisico per l'accensione.
Un altra chicca del Mate X è l'Interstellar Blue, una sorta di live wallpaper che crea un effetto cover davvero d'impatto visivo.
Il tutto ovviamente con Android 9 e personalizzazione EMUI.
Il Mate X dovrebbe essere disponibile sul mercato dal secondo semestre del 2019 ad un prezzo di ben 2.299 Euro nella versione 8GB e 256GB di storage.
Vedremo se queste nuove tecnologie riusciranno a stravolgere nuovamente e a rivoluzionare il settore tecnologico, fermo ormai da qualche anno a poche e minime innovazioni.

Nessun commento

Powered by Blogger.