NFC | cos'è , come funziona e a cosa serve

Cos'è l'NFC e perchè è così importante per i nostri dispositivi.


NFC sta per "Near Field Communication" , è una tecnologia che fornisce connettività senza fili a corto raggio , sviluppata dai grandi colossi dell' Hi-Tech , come Philips, Nokia , LG , Samsung e Sony.



Fino a qualche tempo fa , questa tecnologia era solo ed esclusivamente una parte integrante dei flagship, tramite appunto il chip NFC, adesso invece è possibile trovarlo già integrato anche nei dispositivi di fascia bassa e ancor di più negli indossabili, che da un punto di vista ha un senso ancora maggiore, più avanti spiegheremo il perchè.
Innanzitutto questa tecnologia nasce dall'evoluzione del contactless RFID , che era utilizzata in ambito industriale come etichetta elettronica per fornire informazioni, NFC invece, l'evoluzione, consente di scambiare dati in senso bidirezionale, con la possibilità di interloquire con diversi apparati e garantire uno scambio dati tramite una rete peer-to-peer che viene stabilita al momento della connessione stessa tra i dispositivi, inoltre si possono gestire i pagamenti in modalità contactless e utilizzarlo anche come badge elettronico ( dove le aziende lo consentono ovviamente).



Pagamenti , POS e dispositivi indossabili.

Le modalità di pagamento, come abbiamo già detto avvengono in ambiente contactless, e stanno diventando sempre più popolari grazie anche al lancio di Google Pay , Apple Pay e Samsung Pay, queste app non fanno altro che estendere l'abbinamento delle carte di credito al telefono o meglio ancora al dispositivo indossabile, che sia un Wear OS piuttosto che Apple Watch o Samsung Watch dispositivi questi ultimi compatibili appunto alla modalità di pagamento con NFC , visto e considerato che non dobbiamo fare altro che avvicinare l'orologio al POS di turno e come per magia , il pagamento viene effettuato come se fosse stata appoggiata una vera e propria carta di credito, il tutto senza mettere minimamente mano al portafogli.

Utilizzo e funzionamento tecnico della tecnologia NFC 

NFC non vuol dire evoluzione del Bluetooth, anche se si possono trasferire file, questo non offre certo le prestazioni del Bluetooth, tanto meno quelle del Wi-Fi, infatti la velocità massima di trasmissione è di circa 424 Kbps, velocità ottima per pagamenti visto che lo scambio dati è minimo.
Oltre alle modalità citate, NFC sta iniziando a prender piede anche sui token U2F-FIDO2, che permettono di usare una chiavetta USB come strumento di autenticazione su alcuni portali online , e quindi la commercializzazione di sole tecnologie USB NFC garantirebbe una sicurezza molto più elevata , l'azienda Yubico, leader del settore della progettazione delle chiavette non sostiene comunque a pieno la possibile migrazione dal bluetooth al NFC, visto che in entrambi i casi , secondo l'azienda, le comunicazioni tra le due tecnologie possono essere monitorare e spiate , ma una piccola rassicurazione arriva dal ridottissimo raggio di azione del NFC pari a soli pochi centimetri, quindi difficilmente violabile da questo punto di vista.



Altri utilizzi del Tag in ambiente multimediale

I chip NFC sono sempre più adoperati anche sui dispositivi multimediali, basta pensare ad un altoparlante bluetooth compatibile NFC , dove il trasferimento dati avviene tramite bluetooth , ma la procedura di connessione vera e propria si basa appunto sulla tecnologia NFC, in modo tale che la connessione avvenga in modo istantaneo senza dover intervenire per la configurazione Bluetooth.
Altri dispositivi in grado di utilizzare questa tecnologia sono i tag NFC , piccoli dispositivi anche adesivi che possono comunicare con lo smartphone informazioni utili ed, automatizzare diverse operazioni, come ad esempio , attivare e disattivare il wifi, spegnere o accendere le luci (domotica) telefonare ad un contatto, impostare la sveglia e così via.
Anche la tecnologia NFC è ovunque.



Nessun commento

Powered by Blogger.