Apple | Presentato TV+ l'anti Netflix

Apple presenta TV+ , lo streaming video che vuole sfidare Netflix




apple tv+

Sul palco dello Steve Jobs Theater , Tim Cook, CEO attuale di Apple, come nelle occasioni importanti, ha dato il via alla nuova presentazione del servizio streaming targato Apple.

Apple TV+ è il nuovo progetto della mela, che permette di avere a disposizione show provenienti da diversi canali, il tutto a portata di app, quindi telefim, serie tv, film news e sport , tutti sotto un unico segno, quello di Apple, facendo tra l'altro pagare soltanto ciò che si vede.
L'obiettivo è chiarissimo , sfidare i leader del settore, puntando ad un'offerta smisurata di contenuti originali , con alle spalle, miliardi di investimenti, intesi come dollari americani (mica spiccioli).
La presentazione del servizio è stato anche palcoscenico di alcune celebrità del mondo della tv, tra cui spiccano Steven Spielberg, Sofia Coppola e Jennifer Aniston, a tal proposito è intervenuto anche il Senion Vice President of Internet Software and Service Apple , in parole povere il signor Eddy Cue, " Siamo molto felici di offrire agli spettatori un'anteprima di Apple TV+ e non vediamo l'ora che possano accedervi a partire da questo autunno. Apple TV+ ospiterà contenuti originali di altissima qualità, tra i migliori mai visti al cinema e in TV"
La nuova App , consentirà di abbonarsi a singoli canali televisivi come ad esempio, HBO, Starz, Epix e molti altri emittenti di spicco, qualità garantita quindi, accompagnata da una vasta scelta di programmi e film tutti da gustare, inoltre Apple TV+ sarà in grado di conoscere i propri gusti ed interessi per offrire un'esperienza personalizzata e sicura.
Ad aumentare ancor di più l'appetibilità  saranno presenti inoltre 150 app di streaming di fornitori terzi, da Amazon a Hulu , passando per Canal+, fino a Play Station Vue, che dovrebbero arrivare entro fine anno, senza contare poi l'ulteriore possibilità di noleggiare o acquistare qualsiasi tipo di contenuto multimediale, dalle serie tv fino ai film, insomma, un servizio veramente completo sotto ogni punto di vista.

Compatibilità infine garantita con i dispositivi della casa di Cupertino, con l'arrivo definitivo sul mercato entro l'autunno e dovrebbe garantire la piena copertura in circa 100 Paesi, non ci resta quindi che attendere e provare personalmente l'esperienza del nuovo servizio Apple, che sembra avere tutte le carte in regola per posizionarsi li al vertice della categoria, Netflix avvisato.

Nessun commento

Powered by Blogger.