La foto del secolo, il Buco Nero

La prima foto della storia di un Buco Nero, dove tutto viene risucchiato per sempre




fotografato un buco nero

Gli scienziati sono riusciti in qualcosa che passerà alla storia, la prima foto reale di un buco nero, il cosiddetto orizzonte degli eventi , forma circolare, colorazione giallo rossa e, il centro ovviamente completamente nero , questo è quanto si vede dalla foto trasmessa dall' European Southern Observatory di Bruxelles.



Parliamo del buco nero situato al centro di una grande galassia, Messier 87, a circa 55 milioni di anni luce dalla Terra, con una massa a dir poco gigantesca, non concepibile per l'uomo, visto che si tratta di una misura stratosferica, misurabile appunto solo tramite "masse solari" visto che il Sole è l'elemento più grande che l'uomo conosca e concepisca, si parte appunto da questa "unità di misura", qui infatti parliamo di qualcosa come  6,5 miliardi di volte la massa del Sole, avete capito bene.
Dunque c'è la conferma che Einstein aveva ragione, i buchi neri sono proprio come descritti dalla Teoria della Relatività Generale, infatti Ciriaco Goldi, dell'Università di Njimegen , Olanda, spiega che "L'immagine che abbiamo ottenuto è consistente con l'ombra di un buco nero rotante, proprio come era stato predetto dalla Relatività Generale di Einstein".



Qui ovviamente si parla di foto del secolo, e così è, infatti , non sono mai stati fotografati prima per una serie di motivi, in primis l'attrazione gravitazionale , che rende appunto impossibile la fuga di luce e dunque non fotografabile , in più la distanza dalla Terra, che rende tutto molto più difficile.
Ma i buchi neri cosa sono di preciso ?
Sono a tutti gli effetti dei corpi che si formano quando collassano le stelle, quando il nucleo non riesce a reggere la forte gravità che diventa talmente forte che non esiste "cosa" nell'Universo che possa sfuggirgli, persino la luce viene risucchiata per sempre, le dimensioni possono variare , diventando più o meno densi, e con grandezze che arrivano anche a 20 miliardi di volte la massa del Sole, (allucinante) , e possono tra l'altro emanare una luce questi Quasar, talmente straordinaria da essere migliaia di volte superiore a quella di un'intera Galassia , questo a causa dell'attrito che sprigionano i gas attirati al suo interno.



Ad ogni modo , niente paura, nonostante i buchi neri siano uno di quegli eventi spaziali ancora non facilmente decifrabili dall'uomo , è davvero molto improbabile che al momento rappresentino un pericolo per il nostro pianeta, anche perchè probabilmente nessuno starebbe qui a raccontarne l'esistenza.


Nessun commento

Powered by Blogger.