Google Duplex , quando l'intelligenza artificiale diventa umana

Google Duplex , l'intelligenza artificiale che a volte diventa umana.



google duplex umano


Google Duplex fu presento per la prima volta, come una rivoluzione dei sistemi ed assistenti vocali durante il google I/O del 2018, si tratta di una nuova tecnologia di assistenza vocale , in grado di svolgere attività legate al mondo reale attraverso lo smartphone, si tratta in poche parole dell'evoluzione professionale di Google Assistant , che già tutti conosciamo.



Google, ha parlato di Duplex anche durante il Google I/O del 2019, attualmente è in versione Beta e non è ancora stata rilasciata per tutti gli utenti , le attività in grado di svolgere sono:
- pianificare un appuntamento dal parrucchiere o barbiere
- effettuare prenotazioni presso un ristorante 
- richiede ore di ferie presso un'azienda
Dopo una lunga fase di test , Google ha iniziato a rilasciare qualche versione disponibile e compatibile per un numero ristretto di utenti, ma quello che in realtà Google non ha mai specificato è che parte delle chiamate effettuate dall'assistente virtuale sono in realtà esseri umani , cioè durante le chiamate , persone in carne ed ossa quando richiesto dagli utenti chiamano al loro posto, per le varie prenotazioni o quant'altro.
Nick Fox , manager di Google e supervisore del progetto Assistant ha comunicato che:
 " Google non vuole accelerare nel progetto e preferisce che , l'intervento umano venga emarginato piano piano, senza nessuna fretta , così che l'esperienza rimanga piacevole anche per i ristoratori, che all'occorrenza possono rivolgersi ad un essere umano capace di comprendere ogni tipologia di richiesta , inoltre, per quanto la tecnologia delle reti neurali stia migliorando (Google Duplex compresa) i dati di cui ha bisogno sono tantissimi, per quanto la notizia possa fare scalpore, non la ritengo un passo  indietro a quanto presentato inizialmente da Google , quindi Duplex rimane sempre una tecnologia estremamente interessante e funzionante , ricordandoci che il 75% delle chiamate è comunque concluso dall'assistente"



In futuro probabilmente, visto che  tutte le attività business vengono svolte al telefono , appuntamenti , chiamate ecc ecc , verranno tranquillamente gestite da Duplex , anche in aiuto alle aziende non del tutto avanzate, infatti Duplex potrebbe venire incontro a delle mancanze come ad esempio tutte le informazioni che mancano  nel web, come ad esempio un ristorante che non fornisce online gli orari di apertura, in questo caso Duplex potrebbe ricoprire queste informazioni pubblicandole online , tutto automaticamente.
Per concludere, le conversazioni umane sono un sistema fin troppo complesso, andarle a simulare non è del tutto semplice e scontato, anche se Duplex   riesce a modulare la conversazione come fosse davvero una persona.
"L'idea di non sapere se stai parlando con un computer o una persona reale è incredibilmente inquietante. Da parte sua, Google ha affermato che svilupperà l'obbligo di informare quelli sulla linea che la chiamata è con Google Assistant per la trasparenza"

Nessun commento

Powered by Blogger.