Password Stealer , i malware che hanno colpito quasi 1 milione gli utenti

Il cyber-crime e Password stealing ware -PSW , capace di rubare dati dal browser, 1 milione di utenti colpiti.


I malware ormai sono le "infezioni" principali e più diffuse dell'intero ecosistema informatico mondiale , quest'anno solo nel primo semestre sono stati colpiti 1 milione di utenti , tutto tramite attacchi alle password.

Si tratta di Password Stealing ware -PSW, malware capace di rubare dati dai browser delle vittime, rubando quindi credenziali e password salvate, come ad esempio indicazioni per i pagamenti online, dati di riempimento automatici ed accesso agli account online, come ad esempio può essere il portale bancario.
Tra i più diffusi in assoluto c'è Azorult, individuato in oltre il 25% dei pc infetti, andando a colpire principalmente le regioni asiatiche ed Europee, inclusi Stati Uniti , Brasile e Russia.
Il Security Researcher di Kaspersky , Alexander Eremin spiega che : "Le persone oggi sono sempre più attive online e scelgono spesso di affidarsi a internet per molte delle loro attività quotidiane. Questa tendenza porta ad avere un numero sempre maggiore di dati e informazioni all'interno dei loro profili digitali, rendendoli così un bersaglio particolarmente interessante per i cyber criminali, vista la possibilità per i criminali di sottrarre e memorizzare i dati rubati".

Al momento il modo più efficace per proteggersi da queste situazioni abbastanza sgradevoli è quello di utilizzare servizi online  memorizzando  le password e le credenziali in modo sicuro, avvalendosi di alcuni accorgimenti molto importanti, come ad esempio la riservatezza delle credenziali, l'aggiornamento  dei programmi utili ai servizi online e soprattutto attrezzarsi di soluzioni utili alla sicurezza dei dati.

Nessun commento

Powered by Blogger.