Ransomware, anche le mail PEC sono a rischio

Ransomware , la truffa arriva tramite PEC

pec virus

Pericolo Ransomware anche per le email pec, il malware che limita l'accesso del dispositivo, richiedendo un riscatto da pagare è diventato particolarmente insidioso anche per le mail di posta certificata, considerate per natura molto più sicure ed affidabili delle mail tradizionali.



Si tratta dell'ultima moda dei cyber-criminali, con una forma di spam tutta nuova, che va ad insidiare tramite allegati pericolosi le caselle di posta certificata, i ricercatori di ESET , famosi per lo sviluppo dell'antivirus NOD32, hanno rilevato una massiccia distribuzione di  allegati pericolosi sotto forma di mail pec, in grado di infettare i PC tramite ransomware, gli allegati hanno un'estensione pdf, si tratterebbe di false fatture e come un esca per i pesci, gli utenti curiosi aprono tranquillamente l'allegato , non sapendo che all'interno si trova un payload che infetta il sistema ospite con un pericoloso ransomware in grado di codificare tutti i documenti della vittima, rendendoli di conseguenza inaccessibili ed inutilizzabili, prendendo effettivamente ( come è già noto per i ransomware ) in ostaggio l'intero sistema, chiedendo un riscatto da pagare per la "liberazione" dei file.
ESET ha pubblicato il tipico messaggio distribuito dai criminali a cui nella maggior parte dei casi viene allegato un file PDF:
"OGGETTO: Emissione fattura SS059656.
Buongiorno allegata alla presente email Vi trasmettiamo copia PDF di cortesia della fattura in oggetto, documento privo di valenza fiscale ai sensi dell'art. 21 Dpr 633/72. l'originale è disponibile all'indirizzo telematico da lei fornito oppure nella sua area riservata dall'Agenzia delle Entrate".



Si tratta come si può vedere di una forma tutta nuova di "approccio" dei cyber-criminali, portando la vittima, ad aprire in tutta serenità l'allegato, vista la provenienza su mail PEC e di conseguenza l'apparente "tranquillità" del servizio.
ESET consiglia la massima attenzione anche per i messaggi PEC , evitando di interloquire con mittenti sconosciuti.
Le procedure per salvaguardarsi da possibili attacchi di questo genere è sempre la massima accortezza nell'interagire con i nostri servizi.


Nessun commento

Powered by Blogger.